Esther Rietschin

voce, sax contralto e soprano, fisarmonica, flauti, piva, ocarina e percussioni

Movimento e musica ... È originaria di Basilea.
Segue come ragazza ed adolescente una tradizione basilese: impara a suonare il "Piccolo" e diventa pifferaia al Carnevale di Basilea.
Durante il periodo scolastico coltiva numerosi interessi: suona pianoforte, organo, chitarra, canta e balla.
Dopo la prima formazione come insegnante di educazione fisica in Germania (Ellen Cleve Schule, Kiel 1973-1976) frequenta l’École
Jacques Lecoq a Parigi (mime-mouvement-théâtre 1976-1977).
In seguito si forma come insegnante di educazione musicale presso la Musik-Akademie di Basilea (1977-1979) e frequenta la Scuola
Teatro Dimitri (1979-1982) a Verscio, collaborando anche all‘omonima Compagnia (1983-1986). Lavora poi come artista indipendente.
Crea e recita nel 1988 lo spettacolo teatrale "Mitten in einem Zimmer"  di Luisella Sala, regia Jordy Haderek.
Ha curato coreografie e musiche in varie produzioni teatrali in Svizzera ed in Germania.
Oltre all'attività artistica, si dedica all' insegnamento della musica.
Assistendo ad uno degli ultimi concerti della Mea d'Ora (1991), Esther rimane profondamente toccata da questa musica a lei sconosciuta,
e da allora collabora con Mauro Garbani e partecipa con passione al mantenimento e alla divulgazione della preziosa tradizione musicale
del Ticino, dando con i suoi arrangiamenti un contributo personale.

Ha collaborato con:

Musica di palco:
- Philippe Mentha al Théatre Kléber-Méleau, Losanna per "Les Fourberies de Scapin" di Molière (1983) e "Les Dialogues d'Exilés" di B. Brecht (1989)

Teatro-musica-coreografia:
- Compagnia Teatro Dimitri, Verscio:
Richard Weber per "Boulevard du Temple" (1983), Dimitri per "Il Drago Mangiafragole" (1983) e "Ma non fate stupidate" (1984),
Hans Peter Fitzi per Capitombola (1985)                                                                                                                                                                                       Basler Theater, basel sinfonietta (dir. Jost Meier) e Dimitri per "L'Histoire du Soldat" di Strawinski/Ramuz/Matter (1986)

Coreografia:
- Ursina Gregori e Markus Zohner per "Palpitation", regia di Alessandro Marchetti (1987)

Acrobazia-coreografia:
- Dieter Löbach per "Die gelähmte Akrobatin" in "Mélodies du Malheur" di Jerôme Savary, Stadttheather Aachen (D) (1987)

Movimento-coreografia:
- Andreas Prohaska per "Die Hamletmaschine" di Heiner Müller, musica di Wolfgang Rihm, Freiburger Theater (D) (1987)

Pantomima-coreografia:
Peter Stolzenberg per "Biste für, biste gegen...? Zu Lebzeiten Friedrich Eberts" Theater der Stadt Heidelberg (D) (1989)

Compagnia Teatro Paravento, Locarno:
- Miguel A. Cienfuegos per "Dan Auta" (1990) e per "Il Compleanno della Signora" (1991)
- Alessandro Marchetti per "La Compagnia Cavalier Rivalta prova: Arlecchino, Servitore di due Padroni" di C. Goldoni (1992)

 

FaLang translation system by Faboba
Realifed by TMax Design ©Vent Negru