Musica dal Ticino ... e dintorni

Fonte ispiratrice di Vent Negru è il ricco patrimonio
di canti e musiche popolari del Sud delle Alpi, giunti fino a noi per trasmissione orale o attraverso gli scritti dei primi raccoglitori.
Creando nuovi arrangiamenti suggeriti dagli stimoli della cultura musicale del nostro tempo e con le nostre composizioni, vogliamo contribuire a riconoscere il senso ed il valore della nostra cultura popolare.
Ci esibiamo in presenze e concerti nei luoghi più disparati, con il desiderio di dare dignità e continuità allo stile proprio dei suonatori itineranti ed ai cantastorie di un tempo.
Dall'autunno 2017 il nostro cammino musicale prosegue anche in versione trio con la partecipazione del giovane musicista e cantautore luganese Mattia Mirenda
(vedi
Attività & Produzioni)

 

 Mauro Garbani

voce, organetti, chitarra, piva e ocarina

Artigiano e artista, proviene da una famiglia contadina Onsernonese. Prima di dedicarsi interamente alla musica, lavora per dieci anni in proprio come falegname. Studia musica da autodidatta, in seguito frequenta l'Accademia di Musica (ora Conservatorio) e la Scuola di Musica Moderna a Lugano. Appassionato ricercatore di musica etnica dell‘arco alpino è fra i fondatori del gruppo Mea d‘Ora (1983-1991) e si impegna soprattutto nella riscoperta e la reintroduzione in Ticino dell‘organetto diatonico, antenato della fisarmonica. 
 


 Esther Rietschin

voce, sax contralto e soprano, fisarmonica, flauti, piva, ocarina e percussioni

Movimento e musica ... È originaria di Basilea.
Segue come ragazza ed adolescente una tradizione basilese: impara a suonare il Piccolo e diventa pifferaia al Carnevale di Basilea. Durante il periodo scolastico coltiva numerosi interessi: suona pianoforte, organo, chitarra, canta e balla. Dopo la prima formazione come insegnante di educazione fisica in Germania (Ellen Cleve Schule, Kiel 1973-1976) frequenta l’École Jacques Lecoq a Parigi (mime-mouvement-théâtre 1976-1977).





 

FaLang translation system by Faboba
Realifed by TMax Design ©Vent Negru